Nove anni dopo siamo di nuovo lì, in quella grande palestra, in cima al lago d’Iseo, terrorizzati dai 3 “giudici”, per il concorso di bande giovanili Giovani in concorso. Era il 10 marzo 2002 quando la banda giovanile di Issime partecipò al concorso conseguendo il 4° posto (ahimé, su 4 bande presenti) con il punteggio di 235,8/300 punti. Una discreta prestazione, tutto sommato, una bellissima esperienza.
Dopo le intense giornate di prove il gruppo è pronto. 32 giovani musici, allievi dei corsi delle bande di Issime e Gaby, aiutati da 3 “fuori-quota” e guidati dal maestro Nicola Linty, 36 in tutto. 32 giovani musici che hanno dimostrato che le bande della Valle del Lys hanno un futuro, che possiamo anche permetterci di rilassarci un attimo, perché il cambio è pronto!
Parafrasando le parole dei giudici, espresse a fine concorso durante la conferenza stampa, sono tanti i successi di cui possiamo vantarci. Per primo aver partecipato a questa rassegna, perché dimostra impegno, volontà di fare, di mettersi in gioco. Per secondo quello di aver continuato a farlo (cosa che i giudici si sono augurati per il nostro futuro, ma che nel nostro caso si è già realizzata), perché non si arriva mai a una fine. Per terzo quello di aver partecipato unendo 2 bande di 2 paesi diversi, perché “non è facile farlo”, perché ci siamo riusciti bene e perché non può essere che un arricchimento, per chi si trova a suonare con altri colleghi, con altri maestri, con altra musica.
Per quarto, il nostro piazzamento! Un dignitosissimo quinto posto nella categoria più alta, su 9 gruppi partecipanti. Ci avevano messo un po’ di timore gli organizzatori, dicendoci, prima di esibirci, “il livello è molto alto”. Beh, significa che anche il nostro livello è molto alto! E un ottimo punteggio, 216 punti su 270… Già cari ragazzi, avete battuto i vostri colleghi più vecchi e maestri, che nel 2002 avevano fatto 212 punti (in proporzione su 270). Complimenti davvero! Non mollate!
10° Giovani in Concorso, Costa Volpino